6a-edizione-2021

Il nuovo concorso fotografico è aperto! Ecco i primi vincitori mensili dell’edizione 2021 del One Day In Venezia Photo Contest.

Chi sarà il nuovo Vincitore? Potresti essere tu!

Clicca qui per iscrivere le tue foto di Venezia, scattate in una delle tue scorse visite (di qualunque anno e stagione). La prossima scadenza è l’ultimo giorno del mese.

 

 

 

Ciao! Sono Sofia Pilotto, una studentessa di Economia Aziendale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Abitando in provincia di Vicenza, Venezia fin ora l’ho sempre vissuta da pendolare. È per questo motivo che ogni volta che ho l’occasione di passare qualche giorno in questa meravigliosa città, al di fuori dell’università, mi piace esplorarla in ogni suo angolo e perdermi tra le varie calli cercando di catturare con la mia macchinetta compatta dettagli e sensazioni.

Alla fotografia mi sono avvicinata solo negli ultimi anni, c’è ancora molto che vorrei imparare, prima mi concentravo principalmente a fare video subacquei, visto che sono anche un’istruttrice sub.

Ho scattato “Venezia è viva” dalla terrazza panoramica del Fondaco dei Tedeschi il giorno del mio compleanno in febbraio. Insieme ad una mia amica ammiravamo lo splendido panorama, ma il vento era così freddo che abbiamo giusto fatto in tempo a scattare un paio di foto; avevo le mani congelate però ora posso dire che ne è valsa la pena.

Venezia è arte in ogni suo centimetro quadrato, è una città colorata, misteriosa, a tratti un po’ malinconica forse, ma non è solo un “museo a cielo aperto”. Venezia è viva perché ci vivono persone vere ed è quando la quotidianità si intreccia alla sua maestosità che possiamo ammirarne la vera bellezza! Sarebbe un sogno poterci vivere ogni giorno.

 

 

 

Salve, mi chiamo Maria Rossi: nativa dell’era digitale, ho iniziato a fotografare da piccola e, da allora, non ho più smesso. La macchina mi permette di osservare meglio lo spazio che mi circonda, e, in particolar modo, le città che visito; di cogliere aspetti che con uno sguardo fugace, forse, non riuscirei a cogliere.

Come questo contrasto di luci che, solo dopo aver scattato la foto, sono riuscita ad osservare meglio. Mi ha permesso di guardare Venezia sotto una luce diversa. L’ho scattata durante il viaggio che feci nella laguna nel gennaio dell’anno scorso; giusto prima della chiusura a causa della pandemia (una fortuna in circostanze poco fortunate!).

Ho conosciuto la città nella sua veste invernale e mi ha affascinato a tal punto da suscitarmi la curiosità di scoprire il suo aspetto nelle altre stagioni dell’anno. È stata la prima visita, e di certo non sarà l’ultima!

 

 

 

 

 

Ciao a tutti, sono Anna Virili e vengo da Udine.

Abitando a poche ore da Venezia, l’ho visitata numerose volte sin dall’infanzia.

Ho poi frequentato l’Università Ca’ Foscari, esperienza che mi ha fatta innamorare per sempre di Venezia e della sua magia.

Ora che mia figlia maggiore frequenta la stessa università, non perdo occasione per tornare per perdermi nelle calli e scattare qualche foto.

 

 

 

 

 

 


Ciao, mi chiamo Susanna Pergher, ho diciassette anni e frequento il liceo scientifico a Trento. Sono una ragazza molto solare ed estroversa, mi butto sempre in nuove avventure senza paura, che sono un’occasione molto importante per me perché mi permettono di allargare le mie conoscenze e di maturare. Credo che la mia generazione abbia molto potenziale, per questo partecipo volentieri alla vita attiva della mia città anche ideando e aiutando nella realizzazione di progetti rivolti ai giovani in cui ci si senta liberi di confrontarsi.


Fin da quando ero molto piccola una delle mie più grandi passioni è la fotografia, perché oltre alla funzione di ricordo degli eventi passati, che per me è molto importante, credo che attraverso una foto si possano esprimere molte più emozioni rispetto ad un testo scritto.


Sono stata a Venezia due volte, una da molto piccola e l’altra a settembre del 2020, e me ne sono fin da subito innamorata. Mi sono immersa nelle sue bellezze e mi sono sentita travolta da un senso di libertà e di sogno. Appena sarà possibile tornerò sicuramente in questa fantastica città, che non smette mai di stupirti.

 

 

 

 

Ciao Venezia! Qui Pam Wheeler, dagli Stati Uniti.

Venezia vive sempre nel mio cuore. La mia prima volta che ho provato sulla pelle i colori e le sensazioni e i suoni di Venezia, mi sono sentita a casa. 

Adoro andare a zonzo, soffermarmi, passeggiare con la mia macchina fotografica a Venezia, perché la sua bellezza è tanto grande quanto il suo Canale ed altrettanto intricata quanto un dipinto di un maestro della pittura.

Come direttore marketing ho ricoperto posizioni di leadership sia in aziende Fortune 500 sia in start-up negli Stati Uniti. La mia passione per la fotografia è nata trascorrendo molto tempo nella natura durante lunghe camminate con la mia fotocamera.

Ed è proprio per questo che amo Venezia. Ti invita a fare lunghe passeggiate e a perderti, per esplorare i colori e le trame delle forme.

 

 

 

 

 

 

 

x